Aidar - associazione italiana difesa animali randagi


25040 Corte Franca (BS)



Informazioni
Associazione Italiana Difesa Animali Randagi - Corte Franca (BS)

Missione
Lo scopo principale dell’associazione è la lotta contro il RANDAGISMO, contro la VIVISEZIONE e il MALTRATTAMENTO VIOLENTO e PSICOLOGICO degli animali.

Siamo convinti che per raggiungere i nostri obiettivi siano necessari:
1) La CRESCITA CULTURALE DELLE PERSONE, che può avvenire grazie a una campagna informativa e di sensibilizzazione;
2) La STERILIZZAZIONE di cani e gatti randagi grazie alla quale si cerca di contenere il fenomeno del randagismo e lo svilupparsi di prolifiche colonie.
3) La TRACCIABILITÀ SICURA nel tempo di ogni singolo soggetto dato in ADOZIONE.

Per riuscire nei nostri intenti, abbiamo bisogno di persone che siano libere da impegni lavorativi, come studenti e pensionati, e di altre che semplicemente decidano di regalare in maniera costante e continuativa una fetta del loro tempo libero ai nostri amici a quattro zampe.
Panoramica società
Aidar è un’associazione senza scopo di lucro (Decreto n. 1725 del 17/04/2008) che dal 1999 opera principalmente sul territorio della Franciacorta e del Lago d’Iseo, prestando soccorso e offrendo un rifugio agli animali randagi.
Aidar, essendo un’associazione privata, NON riceve sovvenzioni o finanziamenti dalle istituzioni (comune, provincia o stato) né da partiti politici o aziende. Si finanzia esclusivamente grazie alle donazioni di singoli individui che credono nella nostra causa e che decidono di sostenerci. Tuttavia le spese di cui ci facciamo carico per il mantenimento (cibo, acqua, elettricità, gas per il riscaldamento, prodotti per la pulizia, ecc…) e la cura (sterilizzazione, microchip e vaccinazioni, prodotti anti parassitari, medicine ecc… ) di cani e gatti randagi sono molto onerose. Per questo, sono gradite libere offerte da parte di coloro che adottano uno o più animali dal nostro rifugio.

ABBIAMO BISOGNO DELL’AIUTO DI CHI, COME NOI, SENTE LA NECESSITA’ DI RECUPERARE GLI ANIMALI CHE SONO STATI ABBANDONATI.

Finalmente il nuovo rifugio è operativo. Desideriamo ringraziare tutte quelle persone che hanno creduto in noi e che ci hanno aiutato nel nostro progetto (i nostri principali benefattori vogliono rimanere anonimi) e quelli che, in futuro, vorranno sostenerci nel prosieguo della nostra attività. In particolare vogliamo ringraziare il Sig. Archetti Davide che ci ha permesso di costruire il nostro rifugio donandoci in comodato gratuito parte del suo terreno.

Descrizione
ADOZIONI DIRETTE
L’associazione affida gratuitamente (o dietro richiesta di contributo per le spese di sterilizzazione in alcuni casi) i propri ospiti solo ed esclusivamente agli amanti degli animali, che li considerano come esseri viventi e non come oggetti o giocattoli per bambini. Inoltre, non cediamo né cani né gatti a cacciatori e/o allevatori. Saranno effettuati controlli pre e post affido. In fase di adozione sarà necessario presentare un documento d’identità e il codice fiscale. Per cani e gatti che non ci è stato possibile sterilizzare a causa della loro giovane età, vige l’obbligo di sterilizzazione post affido. I nostri protetti vengono microcippati secondo normativa.
Siamo disposti ad affidare in tutta Italia e in casi particolari (con associazioni locali in contatto con noi) anche all’estero, previa accettazione di controlli pre/post affido. Sarà però compito degli aspiranti padroni recarsi alla nostra sede per le procedure di adozione (non siamo purtroppo attrezzati per fare staffette). I gatti e i cani di piccola taglia possono viaggiare anche in treno, negli appositi trasportini e dopo aver preso dei tranquillanti. Per animali facilmente collocabili (cuccioli, cani di razza) si prediligono persone della zona.

 

Prodotti in vetrina