Setter inglese

Foto di cani, foto di cuccioliIl setter inglese è una razza dall'origine non proprio definita anche se normalmente le origini si fanno discendere dall'opera di Laverack che però ebbe il grandissimo merito di selezionare e di allevare straordinari esemplari di questa razza, non di crearla; l'opera di Laverack fu poi portata avanti da altri allevatori tra cui Llewelyn e Humprey. Le eccellenti qualità venatorie e caratteriali della razza ne hanno decretato la diffusione in tutto il continente ed oltre, tant'è che il setter inglese è uno dei cani più diffusi al mondo, la tradizione venatoria del nostro paese non poteva che accogliere a braccia aperta questo cane sicchè molti allevamenti italiani sono dediti alla selezione del setter inglese con ottimi risultati.

Il setter inglese è un cane alto dai 61 ai 68 cm al garrese, pesante intorno ai 20 kg., mantello di pelo fino, con varie frange, colore bianco e nero, bianco e fegato, bianco e limone, tricolore, occhi scuri, orecchie pendenti, coda frangiata, testa lunga, corporatura elegante.

Foto di cani, foto di cuccioliIl setter inglese è cane dotato di fiuto sensibilissimo, capace di percepire l'odore del selvatico a distanze enormi, può essere impiegato con successo su ogni terreno e alla ricerca di qualsiasi selvaggina da piuma anche se la beccaccia e per molti setter il beccaccino costituiscono la specialità della razza. Il setter inglese ama cacciare anche a lunga distanza dal padrone inseguendo l'odore del selvatico che individua esibendosi poi nella classica ferma, percorre lunghe distanze al galoppo e rivela sin da piccolo la naturale propensione all'attività venatoria, è dotato di un eccellente riporto .

Al di fuori dell'attività di caccia, il setter è un cane dolce, affettuoso con il padrone ed i familiari, amichevole con tutti; vive bene anche in appartamento partecipando emotivamente alla vita familiare ma necessita di lunghe corse all'aperto per soddisfare la sua indole. Una particolarità della razza è che l'addestramento alla caccia (abilità peraltro innata nel setter) va portato avanti nel massimo rispetto della sensibilità del cane che altrimenti si rifiuterà di eseguire le nozioni che si cerca di imparagli: è necessario, pertanto, conoscere bene la psicologia della razza ed entrare in sintonia con l’esemplare da addestrare.

Foto di cani, foto di cuccioli
Foto di cani, foto di cuccioli

Allevamenti di setter inglese

Sei un allevatore di questa razza? Se vuoi essere segnalato su questa pagina, iscriviti nelle nostre pagine gialle.

Scrivi il tuo commento

Prodotti in vetrina