Karjalankarhukoira

Questo cane è tipicamente nei lineamenti e nelle forme uno Spitz ed è originario della Carelia, una provincia posta al confine tra Russia e Finlandia. Conosciuto anche come Careliano, questo cane ha tra le sue attitudini principali la caccia all'orso, utilizzo per il quale viene impiegato sia in Russia che in Siberia.

Una cosa che lascia sicuramente stupefatti di questo cane, una volta letto il nome e la dicitura “cane da orso”, sono le dimensioni veramente ridotte di questa razza, non proprio “all’altezza” di un orso e della sua potenza. Chi mai direbbe che un cane così piccolo può essere in grado di cacciare un orso, ben più grosso, forte e muscoloso? In realtà al contrario di quanto si possa pensare, i cani piccoli e leggeri sono più agili di quelli grandi e forti e quindi sono più efficaci e pericolosi nella caccia a grandi animali come l’orso. Inoltre essendo più piccoli si destreggiano meglio nel sottobosco e soffrono di meno gli eventuali colpi subiti.

Cane di media taglia dall’aspetto caratteristico degli Spitz, robusto e muscoloso. La testa è triangolare con fronte un po’ convessa e stop marcato. Il muso è dritto, più stretto verso l’estremità e terminante con un tartufo nero, grosso. Gli occhi sono piccoli, tondi e color marrone, mentre le orecchie sono dritte e triangolari, terminanti a punta arrotondata. Gli arti anteriori sono corti e muscolosi ma con ossa piccole mentre i posteriori sono muscolosi e forti con cosce ben sviluppate ed angolo del garretto di poco accentuato. La coda è attaccata in alto ed è mediamente lunga, con pelo dritto. Il mantello ha pelo dritto e ruvido, più lungo su collo, dorso e cosce. Il colore del mantello è nero o tipo marrone opaco. Un Cane da orso della Carelia adulto maschio è alto 54-60 cm al garrese mentre la femmina è alta 48-53 cm. Il suo peso oscilla tra i 20 ed i 25 kg.

Questo animale eccezionale per prestanza fisica, agilità ed energia ha sicuramente bisogno di un padrone altrettanto bravo e capace, in grado di dominare l’animale e comandarlo almeno per non creare problemi in società. Già all’età di 2-3 mesi deve iniziare l’educazione del Careliano, cane molto testardo che ha bisogno di un’educazione dolce e perseverante. Le botte e le percosse sono molto controproducenti con questo animale.

Sei un allevatore di questa razza? Se vuoi essere segnalato su questa pagina, iscriviti nelle nostre pagine gialle.

Scrivi il tuo commento

Prodotti in vetrina